5 X MILLE: aggiornamenti

AGGIORNAMENTI: da martedì 18 aprile sul sito dell'Agenzia delle Entrate sono reperibili gli importi del 5 x mille relativi all'anno 2015. Si segnala a livello nazionale un calo importante delle cifre destinate al Terzo Settore.

**************************

E' uscito l'elenco degli enti iscritti al contributo per l'anno finanziario 2017 che non sono tenuti a ripetere la procedura di iscrizione. E' stata inoltre diffusa la circolare per le ODV che non si erano iscritte nell'anno 2016 con le informazioni utili e le scadenze da rispettare per l'ammissione al contributo.

ELENCO PERMANENTE

Le Associazioni che nel 2016 hanno presentato regolarmente la domanda del 5 per mille, che pertanto erano state inserite negli elenchi definitivi del 2016 delle associazioni ammesse al beneficio, NON DEVONO ripresentare la domanda e sono riportate in un elenco disponibile nel sito dell'Agenzia delle Entrate.

DA SAPERE
1) Una associazione che ha fatto correttamente domanda di 5 per mille nel 2016 e che risulta nell'elenco permanente NON DEVE ripresentare domanda per il 2017 e anni seguenti;
2) Eventuali errori rilevati nell’elenco permanente o variazioni intervenute (codice fiscale errato, sede legale modificata) devono essere comunicati entro il 20 maggio di ogni anno, dal legale rappresentante dell’ente richiedente o da un suo delegato, presso la Direzione regionale dell’Agenzia delle Entrate territorialmente competente; resta l’obbligo di presentare una nuova dichiarazione sostitutiva in caso di variazione del rappresentante legale entro il 30 giugno;
3) Una associazione che ha fatto domanda di 5 per mille nel 2015 (o antecedenti) ma non nel 2016 DEVE ripresentare la domanda per il 2017;
4) Una associazione che non ha mai fatto domanda di 5 per mille DEVE presentare, ex novo, la domanda per essere ammessa al beneficio del 5 per mille per il 2017.

PER LE ASSOCIAZIONI CHE DEVONO PRESENTARE LA DOMANDA DI ISCRIZIONE
Per tutte le associazioni che devono presentare la domanda (casi 3 e 4 punto precedente) è necessario attenersi alla seguente procedura secondo le scadenze indicate:
entro 8 maggio 2017 deve essere inviata telematicamente la domanda d’iscrizione alle liste del 5 per mille che comprende:
1) modulo d’iscrizione
2) copia del certificato di attribuzione del C.F. dell’associazione
3) Documento d’identità del rappresentante legale
> 14 maggio: l’Agenzia delle Entrate sul proprio sito pubblicherà gli elenchi delle associazioni ammesse al 5 per mille 2017 che hanno presentato la domanda per la prima volta (entro 8 maggio 2017)
> 22 maggio: termine ultimo per presentare all’Agenzia delle Entrate eventuali correzioni rispetto agli elenchi pubblicati in data 14 maggio (errori di indirizzo, codice fiscale etc…)
25 maggio: pubblicazioni elenchi corretti
entro 30 giugno (ma dopo il 25 maggio): deve essere spedita mediante raccomandata con ricevuta di ritorno la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà corredata dal documento d’identità del rappresentante legale alla Direzione regionale dell'Agenzia delle Entrate.

IL SERVIZIO DI SVEP

Le organizzazioni di volontariato possono presentare la domanda d’iscrizione nell’elenco del 5 per mille rivolgendosi all’ufficio di Svep  portando i seguenti documenti entro e non oltre il 28 aprile 2017: documento attestante il codice fiscale dell’associazione rilasciato dall’Agenzia delle Entrate; documento d’identità e codice fiscale del Presidente; determina di iscrizione al Registro del Volontariato. E’ previsto un contributo spese di 10 euro (per eventuali altri enti del terzo settore interessati al servizio diversi dalle Odv il contributo è di 20 euro).

Per informazioni e richieste di appuntamento contattare Svep al numero 0523 306120 mail

In allegato il comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate e la Circolare informativa con le modalità di iscrizione per le Organizzazioni di Volontariato iscritte al Registro.