Festa Multiculturale a Collecchio (Pr)

XXIII Festa Multiculturale: dal 28 giugno per due fine settimana il mondo si incontra a Collecchio, fra musica, cibo e cultura. Associazioni e comunità migranti della provincia di Parma invitano all’evento

da Ufficio Stampa Forum Solidarietà

Ancora una volta sarà la Festa Multiculturale ad aprire l’estate, un evento alla ventitreesima edizione che ripropone una formula ormai consolidata: sei giorni, nei due fine settimana dal 28 al 30 giugno e dal 5 al 7 luglio, che trasformeranno il prato del Parco Nevicati di Collecchio in un crocevia di popoli e culture, fra cibo, musica, spettacoli ed eventi. Un grande messaggio di pace e accoglienza.

A Collecchio, il flusso naturale della storia, fatta da sempre di viaggi e contaminazioni, di uomini e donne che si spostano e si incontrano scambiandosi esperienze, appare in tutta la sua bellezza. In una società multiculturale come ormai è la nostra, la Festa ci dimostra che, attraverso un lavoro meticoloso, faticoso ma bello, è possibile star bene insieme nella diversità. E i tanti eventi previsti nei diversi spazi avranno l’obiettivo di offrirci occasioni per pensare, vedere, giocare e comprendere tutto questo.

Come ogni anno l’integrazione passerà dalla tavola. Oltre agli stand delle associazioni e alle bancarelle di artigianato, infatti, non mancheranno le cucine dal mondo, trentatré in tutto fra Africa Occidentale e Centrale, Albania, Bangladesh, Camerun, Colombia, Congo, Costa d’Avorio, Eritrea, Etiopia, Filippine, Ghana, Grecia, India, Internazionale, Italia, Kurdistan, Marocco, Moldova, Nepal, Nigeria, Pakistan, Palestina, Perù, Repubblica Dominicana, Romania, Senegal, Serbia, Somalia, Sri Lanka, Sudan, Togo, Tunisia. Ogni sera sarà possibile assaggiare fino a sette diversi menù tradizionali; non mancheranno ovviamente i tortelli d’erbetta e la carne alla griglia.

Chi cucina, chi serve, chi sparecchia e pulisce, chi monta e smonta, chi accoglie… sono tutti volontari. Il volontariato infatti è la forza immensa di questa Festa: 250 persone di ogni età e nazione, saranno al “lavoro” ogni sera perché tutto funzioni. Insomma, una grande famiglia solidale pronta ad accogliere i visitatori che arriveranno a migliaia da tutta la regione (venticinquemila lo scorso anno).

Sei giorni, quelli della Festa, che volano in un soffio, a fronte di un lavoro di preparazione immenso. Sono più di cento le associazioni che, sin da febbraio, si incontrano per progettare insieme. Condividere intenti e scelte operative è la vera forza di questo evento che con la partecipazione diventa davvero la Festa di tutti.

Il programma è ricchissimo e sarà presto sul sito multiculturale.org e sulla pagina Facebook Festa Multiculturale.

La Festa Multiculturale è organizzata da Forum Solidarietà, CIAC Onlus e Centro Interculturale, è dedicata a Giacomo, Giacomo Truffelli, senza di lui la Festa non sarebbe questa.

  

Ufficio Stampa Forum Solidarietà Centro Servizi per il volontariato in Parma 0521/228330   328/4260312   informa@forumsolidarieta.it   www.forumsolidarieta.it