Visite al patrimonio artistico del cimitero

Cimitero, Strada Caorsana 26 a Piacenza, 21/02/2015, 14:30

Il gruppo FAI Giovani Piacenza organizza sabato 21 febbraio due visite guidate al patrimonio artistico del cimitero di Piacenza. Le visite cominceranno alle ore 14.30 e alle ore 15.30 con ritrovo presso l’ingresso principale del cimitero, strada Caorsana 26.
Sono molte le città che negli ultimi anni hanno avviato un programma di iniziative volto a rivalutare i cimiteri monumentali per scoprire da un punto di vista artistico questi luoghi tradizionalmente deputati alla memoria dei cari. Il gruppo FAI Giovani ha deciso di puntare i riflettori sul camposanto piacentino, complesso di origine ottocentesca nato da un progetto di Lotario Tomba e che si e` sviluppato nel tempo per mezzo di ampliamenti e concorsi progettuali, ai quali partecipò con propri disegni anche il noto architetto Giulio Ulisse Arata.
Un percorso guidato mai realizzato prima a Piacenza per fornire una nuova chiave di lettura del nostro cimitero che offre esempi di alta produzione artistica all’interno della chiesa di Santa Maria del Suffragio, ma soprattutto nelle numerose tombe monumentali realizzate dai migliori artisti piacentini e forestieri, che oggi ci permettono di ricostruire sia il mutamento degli stili tra Ottocento e Novecento, sia l’evolversi del concetto di monumento funebre. Al suo interno si possono infatti ammirare le realizzazioni di Ugo Rancati, Annibale Monti, Oreste Labò, Pietro Berzolla e numerosi altri artisti di primo piano.
La visita si concluderà davanti al famedio dei caduti della Prima Guerra Mondiale, per omaggiare i caduti e la memoria di questo terribile avvenimento, nel centenario della discesa dell’Italia nel conflitto. L’evento è aperto a tutti ed è a contributo libero con possibilità di iscriversi al FAI alla quota promozionale FAI Giovani: 10 € dai 18 ai 25 anni e 20 € dai 26 ai 40 anni. In caso di maltempo l’evento sarà annullato.