ASSEMBLEA Associazioni socie di S.V.E.P.

ASSOCIAZIONI SOCIE DI S.V.E.P.

In assemblea votano all’unanimità lo statuto dell’Emporio Solidale e del Coordinamento dei Centri di Servizio dell’Emilia Romagna.

Si è svolta ieri pomeriggio un’assemblea molto partecipata delle associazioni socie di S.V.E.P.  alla presenza di  Maria Antonietta Stellati presidente del CO.GE  - Comitato di Gestione del Fondo Speciale per il Volontariato dell’Emilia - Romagna, dell’assessore del Comune di Piacenza  Stefano Cugini e del Comune di Castel San Giovanni Federica Ferrari.

La presidente di S.V.E.P.  Laura Bocciarelli ha aperto i lavori presentando lo statuto del Coordinamento dei nove Enti Gestori dei CSV emiliano – romagnoli cui ha fornito anche le informazioni di contesto e le direzioni di senso. In particolare ha posto l’accento sulla necessità di istituire una rappresentanza formale dei vari Centri che possa con efficacia relazionarsi con le istituzioni.

A seguire la dott.ssa Stellati ha sottolineato il momento contingente caratterizzato dall’attesa dei decreti attuativi della legge delega 106 di Riforma del Terzo Settore approvata lo scorso giugno che prevede  alcune modifiche relative ai CSV.

Nel frattempo, però,  il CO.GE continua a lavorare per garantire l’operatività dei Centri di Servizio alla luce della indubbia riduzione delle risorse disponibili. Maria Antonietta Stellati, infine, ha riferito il parere favorevole dell’assessore Elisabetta Gualmini sul mantenimento della territorialità dei Centri precisando che la decisione circa questo orientamento spetta all’Ente da Lei presieduto ma il punto di vista della Regione è, ovviamente, molto influente. Lo statuto del Coordinamento è stato approvato all’unanimità dall’assemblea.

A seguire la presidente di  S.V.E.P. ha presentato all’assemblea lo statuto della istituenda associazione che gestirà l’Emporio Solidale di Piacenza e che vede, tra i soci fondatori, il Comune cittadino, la Caritas Diocesana, la Croce Rossa, l’AUSER e, per l’appunto S.V.E.P.

L’assessore Cugini ha integrato le informazioni sul progetto emporio, precisando che a breve verrà anche scelto il nome dell’associazione, e ha risposto alle numerose domande dei presenti. Anche questo statuto è stato approvato all’unanimità con grande soddisfazione della presidenza di S.V.E.P. e dello stesso assessore.

All’assemblea erano presenti anche entrambi i vice – presidenti di S.V.E.P. Gaetana Marchi e Andrea Provini.