Comitati Consultivi Misti Azienda AUSL

È  iniziato il percorso di rinnovo dei Comitati Consultivi Misti, che, come confermato da Dgr 2302 del 21 dicembre 2016, hanno le funzioni di:

•             assicurare i controlli di qualità dal lato della domanda, specie con riferimento ai percorsi di accesso ai servizi

•             promuovere la comunicazione degli indicatori di qualità dei servizi dal lato dell’utente, definiti a livello regionale

•             sperimentare indicatori di qualità dei servizi dal lato dell’utente, definiti a livello aziendale, che tengano conto di specificità locali

•             sperimentare modalità di raccolta e analisi dei segnali di disservizio.

Entro lunedì 27 febbraio le associazioni sanitarie e socio – sanitarie devono inviare in Direzione Generale AUSL i nominativi delle persone designate a far parte dei Comitati Consultivi Misti distrettuali.

Entro mercoledì 15 marzo: invito a incontri distrettuali per eleggere tra tutti i nominativi pervenuti il Presidente e i Vicepresidenti del CCM distrettuali e avviarne l’operatività.

In allegato il percorso di costituzione e il regolamento di funzionamento dei CCM