SVEP: le nuove cariche per il triennio

Il Consiglio Direttivo - eletto nell'Assemblea del 28 ottobre - ha votato giovedì 9 novembre all'unanimità le cariche per il prossimo triennio. Confermata alla Presidenza Laura Bocciarelli, tre i vice-presidenti: Valentina Fermi, Andrea Provini (confermato) e Sergio Veneziani. Eletta anche la Presidente del Collegio dei Revisori: Angela Opizzi già membro del Collegio.

(30ott17) Si è svolta sabato mattina presso il Campus di Cariparma a Piacenza l’assemblea elettiva per il rinnovo del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisoridi S.V.E.P. Hanno partecipato al voto 32 associazioni che hanno definito i nominativi dei volontari che guideranno l’ente gestore del CSV di Piacenza per il prossimo triennio:  Laura Bocciarelli (Avis), Giuseppe Pistone (Foic), Andrea Provini (Carlo Rasperini), Valentina Fermi (Misericordia), Pietro Ferrari (Priscilla), Lucia Senini (Dalla parte dei bambini), Gianluigi Guarnieri (Michele Isubaleu), Michele Marchini (Assofa), Sergio Veneziani (Auser) e Franco Zuccone (Carmen Cammi). Al Consiglio inoltre parteciperà Mario Barantani, nominato dal Comitato di Gestione del Fondo speciale per il Volontariato. A questi nominativi si aggiungono i quattro consiglieri supplenti che saranno invitati al Consiglio Direttivo senza facoltà di voto:  Angela Fasoli (P.A. ce.),  Caterina Piccinni (EC Terra dei Santi), Giulio Maria Tieghi (Alzheimer Piacenza), Loris Burgio (Laboratorio verde Piacenza). Tre i revisori dei conti eletti: Nicoletta Dordoni, Ilenia Magistrali e Angela Opizzi, a cui si aggiunge Andrea Fantini, nominato dal Comitato di Gestione.

Ha introdotto i lavori Laura Bocciarelli - presidente uscente – presentando il report di fine mandato e sottolineando gli importanti appuntamenti che attendono il prossimo Consiglio. Su tutti, in particolare, l’impegno di adeguare lo statuto dell’associazione S.V.E.P. alle linee previste dal Codice del Terzo Settore (il Decreto Legislativo 117 del 3 luglio 2017) che introduce il principio delle “porte aperte” prevedendo l’accesso alla governance degli enti gestori dei CSV di altri soggetti del Terzo Settore al fianco delle organizzazioni di volontariato. Il meccanismo si profila complesso e non ancora del tutto definito per cui si prevedono ulteriori passaggi.

Di seguito sono intervenute l’assessore ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza Federica Sgorbati e del Comune di Castel San Giovanni Federica Ferrari. La prima ha evidenziato l’importanza del fare rete come antidoto all’individualismo dilagante, mentre la seconda ha espresso la sua gratitudine nei confronti del volontariato in generale e di S.V.E.P. in particolare per le progetti realizzati sul territorio della Val Tidone.

Laura Groppi, portavoce dell’Osservatorio Regionale del Volontariato, ha introdotto il tema dell’unificazione degli Osservatori già deciso dalla Regione Emilia Romagna e, in chiusura Silvia Barbieri addetta stampa dell’Azienda ASL di Piacenza ha proposto alle associazioni presenti una formazione sui social media.

 In allegato le foto del Consiglio Direttivo e del Collegio dei Revisori