Terzo settore: la Regione semplifica

Terzo settore, la Regione semplifica e nasce l'Osservatorio unico: coinvolti 7mila organismi no profit

Approvata la riforma: meno burocrazia, razionalizzazione di sedi, strumenti e organismi di rappresentanza. Gualmini: "Valorizziamo un patrimonio straordinario". La notizia completa sul sito della Regione.