Informazioni utili per le realtà accoglienti

Gli enti che intendono aderire al progetto devono, in primo luogo, compilare il Protocollo di Collaborazione con SVEP. A seguito dell'adesione possono essere contattati da SVEP per l’inserimento delle persone in messa alla prova o in pena alternativa alla detenzione – affidamento in prova ai servizi sociali - nelle loro realtà.

Prima di confermare la disponibilità, per ogni singolo caso, la realtà accogliente effettua un colloquio conoscitivo con la persona segnalata.

 

In allegato il Protocollo di Collaborazione con SVEP.