Iniziative nelle scuole

Giovani e volontariato in 3D

Il progetto, promosso nelle scuole superiori, ha come obiettivi:

-        sensibilizzare i giovani alla tematica del volontariato, affermando la sua valenza educativa e formativa, sfatando stereotipi e false credenze purtroppo spesso ancora diffusi;

-        promuovere un'educazione all'impegno sociale e alla cittadinanza attiva e consapevole;

-        valorizzare il protagonismo giovanile;

-        promuovere la nascita e lo sviluppo di nuove esperienze rispondenti ai bisogni e alle aspettative dei giovani;

-        promuovere opportunità di socializzazione, collaborazione e crescita tra giovani e associazionismo, favorendo il ricambio generazionale;

-        sostenere la connessione tra associazioni di volontariato, scuola e territorio;

-        sensibilizzare i giovani alle problematiche emergenti, coinvolgendoli in esperienze concrete e in servizi attivi.

Quaderno delle risorse  - Per favorire l’incontro tra Scuola e Volontariato

Nella primavera 2013 è stata realizzata una mappatura delle proposte formative che le associazioni di volontariato presentano alle scuole, al fine di valorizzare l’impegno che le associazioni svolgono nel formare cittadini responsabili e attivi. A seguito della raccolta di informazioni, le proposte sono state organizzate in modo strutturato secondo uno schema comune ed è stato realizzato un “quaderno” contenente i progetti di 29 associazioni.

Il “Quaderno delle risorse” è stato distribuito a tutti gli Istituti Scolastici di Piacenza e provincia ed è scaricabile dal sito, per permettere agli insegnanti interessati di valutare e accogliere, anche all’interno dei Pof, le proposte che il Volontariato piacentino può offrire.

Svep  è disponibile per illustrare le proposte e per costruire insieme alla scuola moduli o percorsi integrativi.

Esperienze di volontariato per gli studenti del Liceo Gioia

E’ attiva con il Liceo Gioia di Piacenza una convenzione che prevede per gli studenti interessati la possibilità di svolgere un periodo di stage di 30 ore presso un’associazione non profit accreditata presso S.V.E.P. Le associazioni si impegnano a garantire un periodo di formazione allo studente e che questo venga affiancato durante lo stage da un volontario con funzione di tutor.

Educare alla solidarietà: studenti a confronto. Fare esperienza di vita in comune, condivisione e volontariato

E’ un’esperienza di convivenza della durata di 3 giorni rivolta a studenti delle scuole superiori aderenti alla proposta, nel corso della quale i ragazzi, oltre a sperimentare momenti di vita in comune all’interno della “casetta”, hanno la possibilità di incontrare realtà associative locali e ascoltare le testimonianza di alcuni volontari.