PUBBLICA ASSISTENZA CROCE BIANCA PIACENZA

PUBBLICA ASSISTENZA CROCE BIANCA PIACENZA

Servizi: Prestazioni sanitarie , Prestazioni di soccorso e trasporto malati, Esercitazioni di protezione civile

Anno di Costituzione: 1987

Indirizzo: V. EMILIA PARMENSE 19

Comune: PIACENZA

Telefono sede: 0523/613976-614422

Fax Sede: 0523/698294

Email Sede:

Presidente: VELIERI FABRIZIO

Referente: Spelta Stefano

Attività:

Soccorso e trasporto infermi, ambulatori infermieristici, trasporto organi e prelievi, trasporto dializzati, protezione civile

Storia:

La “Compagnia di Pubblica Assistenza Croce Bianca” nasce a Piacenza nel novembre del 1906 e trova sede nei portici sotto il Palazzo Gotico, di fronte a Via Calzolai.
In breve tempo diviene un realtà profondamente radicata nella città tanto che – si legge in un documento dei primi anni ’10 – “… è considerato motivo di disonore per una famiglia piacentina non annoverare almeno un componente tra i Militi Volontari”.
Già dall’inizio della sua attività si distingue anche nel panorama nazionale per vitalità ed importanti iniziative. Tra il 1910 ed il 1920 nascono a Piacenza, grazie alla “SUA” Croce Bianca, esperienze assolutamente all’avanguardia:

  • La Guardia Medica
  • La distribuzione dei farmaci gratuiti ai poveri
  • La colonna di pronto intervento per le calamità

Si opera all’inizio con la “ciclobarella” per i servizi in città e con la lettiga trainata dai cavalli per i viaggi fuori dall’abitato urbano.
Solo dopo qualche anno arrivano le “Lettighe a motore”: nel 1924 – con 38.000 abitanti a PC – la Croce Bianca dispone di 4 autolettighe!!!
Nel 1929 viene sciolta come tutte le altre Pubbliche Assistenze soprattutto perché si trattava di associazioni libere, non inquadrate politicamente e, quindi, non gestibili dal regime: beni e le competenze vengono così trasferiti alla Croce Rossa Italiana.
Nel 1987 viene ricostituita e da allora l’attività ed i servizi sono andati crescendo alla pari con i bisogni dei cittadini.
Si caratterizza, di nuovo, per l’attenzione ai bisogni emergenti e per la capacità di innovazione.

torna all'elenco